MALTA a different and transparent world: budget 2015, taglio delle tasse, taglio del deficit in linea con quanto concordato con L’Europa

MALTAway è davvero un mondo differente e trasparente, il Governo presenta il budget 2015 e dichiara di non temere i cambiamenti e le sfide, presentando un ulteriore taglio al deficit, taglio di tasse, semplificazioni amministrative, riduzione dei prezzi dell’energia del 25%

Poche cose, semplici, chiare, incentivanti per chi vuole lavorare, investire, dare benessere alla società e contribuire per chi è più in difficoltà….questo è MALTAway, molti fatti poche parole….guardate invece il film che vi proietta tutti i giorni il sistema italia in TV, sui giornali , alla radio….ovunque

Qui sta la differenza tra un incubo senza fine e la stabilità e serenità del futuro

In particolare sono rilevanti:

-rispetto degli obiettivi macroeconomici relativi al PIL concordati conEuropa

– ulteriore taglio delle tasse ordinarie sul reddito sia per fascia alta sia per i redditi più bassi

– nessun incremento costo trasporto pubblico (abbonamento settimanale a €6,50!!!) e riduzione prezzo carburante

– estensione sino a GIUGNO 2015 dell’esenzione tassa di registro per acquisto prima casa

– riforma e ulteriore taglio della tassa sul capital gain

– taglio delle tariffe elettriche per le imprese del 25%

– proroga degli incentivi per il Fotovoltaico

– taglio dei benefici per chi rifiuta proposte di lavoro e di formazione

– incentivi economici per chi fa raccolta separata di alluminio e plastica

http://www.timesofmalta.com/articles/view/20141117/local/budget-in-brief-one-off-bonus-tax-cut-for-high-earners-bus-fares-to-remain-unchanged-cheaper-fuel-but-higher-licence-fees.544477

maltaway_budget2015_tax

Maltaway: da un recente sondaggio ancora scarsa conoscenza dell’inglese per gli italiani. Guardiamoci un film in inglese e….frequentiamo un corso d’inglese divertendoci.

maltaway_malta_english_course

In Italia  la conoscenza dell’inglese è piuttosto scarsa e non è certo una novità. Secondo i risultati di una recente ricerca i più bravi al mondo a parlare inglese sono i danesi seguiti dagli olandesi e poi dagli svedesi. Ma non solo i dieci paesi in cima alla classifica  sono tutti nord europei. Dietro la Svezia infatti si trovano nazioni come Norvegia, Finlandia, Polonia, Ungheria, Estonia, e dietro all’Europa si trovano alcuni paesi asiatici, come Malesia, Singapore, Hong Kong e anche l’Indonesia.

L’Italia , tra 60 paesi, si trova in 27 esima posizione.

L’articolo mette in evidenza come nei paesi del nord, a differenza di quelli dell’Europa mediterranea, oltre a tanti motivi politici legati alla  minore apertura nei confronti del mondo ed ai programmi scolastici,  una delle ragioni che consente la conoscenza dell’inglese riguarda film e televisione. ”Nei paesi del nord Europa il doppiaggio quasi non esiste, e i ragazzi sono abituati fin da giovanissimi a guardare film (nella maggior parte dei casi in inglese) sottotitolati. Una situazione che permette loro di avere subito grande confidenza con la lingua.”

Guardatevi il filmato divertente all’interno dell’articolo, non di certo per migliorare la lingua

https://it.notizie.yahoo.com/conoscenza-inglese-in-italia-114625688.html

Per imparare l’inglese guardare i film in lingua originale puo’ aiutare tantissimo ad apprendere la lingua ma solo se il vostro livello sia già buono.

Imparare divertendosi in vacanza con Maltaway – corsi inglese – ecco la soluzione. 

Noi abbiamo speso il nostro tempo per conoscere personalmente il vasto panorama delle scuole d’inglese che Malta offre ed abbiamo selezionato solo alcune scuole che offrono insegnanti qualificati in ambienti confortevoli con personale disponibile e con prezzi competitivi. Chiedici un preventivo.

Fed Inflation Barometer Tumbles To Lowest Since 2008

5-year forward 5-year inflation expectations just dropped in the US to the lowest since 2008. The rest of the world is no better. In spite of promised and delivered policies Japanese and European inflation expectations are also near multi-year (if not all-time) lows… which must mean only one thing – we need moar money printing.

http://www.zerohedge.com/news/2014-11-17/fed-inflation-barometer-tumbles-lowest-2008