GUIDARE A MALTA È DAVVERO UN’ESPERIENZA IN TUTTI I SENSI

GUIDARE A MALTA È DAVVERO UN’ESPERIENZA IN TUTTI I SENSI

Guidare a Malta è davvero un’esperienza in tutti i sensi.

Di certo bisogna prestare molta attenzione a girare per le strade maltesi per l’asfalto lucido e scivoloso e per le buche e dossi , ma la cosa a cui bisogna soprattutto badare  è la guida un po’ spericolata e sregolata dei suoi abitanti.

Quando sono alla guida dimenticano ogni stile british piu’ raffinato ed esce il loro spirito piu’ mediterraneo .

Questo il piu’ delle volte mi crea imprecazioni non degne di essere ripetute ma, altre volte, invece riesce a suscitarmi un po’ di ilarità. Come si fa ad avere il coraggio di fermare l’auto in mezzo ad un incrocio bloccando tutto il  traffico? E quando arrivano a spostare l’auto, dopo varie strombazzate di clacson,  appaiono tranquilli e se ne vanno per nulla agitati chiedendo scusa con un semplice sorriso.Oppure quando dopo aver parcheggiato in divieto bloccando l’uscita ad altre 5 persone arrivano imperterriti dicendo ”ero a bere un caffè con un’amica e non c’era altro parcheggio”. Anche se 200 metri piu’ in là c’erano parcheggi liberi…

Solo i maltesi sanno farlo.

Le frecce non si usano ed è normale per i maltesi svoltare, parcheggiare , cambiare direzione senza indicare agli altri autisti le proprie volontà in barba ad ogni buono standard di sicurezza.

Il parcheggio è selvaggio: per i maltesi è normale fermarsi in mezzo alla strada per parlare con qualcuno, scaricare o fare la spesa anche se cio’ comporta bloccare tutta la fila di auto dietro o costringere a pericolose peripezie e cambi di corsia. I parcheggi in curva , sugli incroci, in seconda fila o sui marciapiedi sono all’ordine del giorno : tutto è consentito. Anche se vicino ci sono parcheggi liberi si fermano dove hanno necessità in barba ad ogni regola di sicurezza e rispetto pur di non fare due passi a piedi.

parcheggio

Corrono veloci, passano nelle corsie riservate ai bus , sembra che abbiano fretta di arrivare ma se incontrano un amico si fermano a parlare tranquillamente in mezzo alla strada, senza nessuna fretta!!!!

Guidano con il cellulare in mano, non fanno uso dei seggiolini per i bambini, li fanno sedere senza cinture di sicurezza ma la cosa non li preoccupa.

Anche questo è Malta!

Leggetevi questo divertente articolo su cosa pensano i guidatori stranieri dei guidatori maltesi (così fate anche un po’ di pratica in inglese)

http://littlerock.com.mt/lifestyle/8-things-maltese-drivers-do-or-dont-do-that-drive-others-mad

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s