10 buoni motivi per la tua pensione a MALTA

10 buoni motivi per la tua pensione a MALTA

La scorsa settimana abbiamo ricevuto 3 telefonate da giornalisti di diverse testate televisive di noti programmi trasmessi sulle reti TV Italiane, che chiedevano a NOI, in quanto esperti del settore, opinioni, informazioni, esperienze e interviste…argomento?

PENSIONATI ITALIANI A MALTA

Ieri il programma Quinta Colonna ha mandato in onda interviste e opinioni, in particolare di interesse quella con Giuseppe Conte della Direzione INPS pensioni estero, che ha mostrato un dato evidente di fuga di pensionati Italiani verso l ‘estero, fenomeno che lo scorso anno ha raggiunto quasi le 6000 unità

Segno dei tempi, della profonda crisi Italica che risparmia ormai solo poche categorie, e segno della luce sempre piú forte che MALTA sta ricevendo in termini di interesse dal mondo, dall’Europa e da buon ultimo dall’Italia, considerando che le classifiche internazionali pongono Malta al 3 posto tra i paesi al mondo dove trasferirsi.

Quando si sceglie un paese, le sue condizioni di sicurezza, sistema sanitario, collegamenti, sistema bancario, comunità internazionale, condizione economica, sono altrettanto importanti quanto la fiscalità ridotta e il basso costo della vita.

Questo, soprattutto, per evitare di trovarsi dopo poco tempo in una situazione peggiore di quella che si è deciso di lasciare, per la propria qualità di vita e per la protezione del proprio patrimonio e reddito, che in paesi in difficoltà ormai conclamata come l ‘Italia e altri (vedi i PIGS) non sono più in grado di garantire.

Noi, che abbiamo scelto di lasciare l’Italia dopo aver vissuto in diversi altri paesei, ci occupiamo con una struttura di professionisti, di assistere e consigliare questo target di persone, con una pensione e magari anche con degli asset interessanti, che intendono trasferirsi a Malta, tra l’altro anche con alcuni casi di pensionati Italiani che arrivano a MALTA provenienti da altre giurisdizioni non più considerate interessanti, come ad esempio Canarie, Spagna, Portogallo, Cipro, Grecia, Panama e altre ancora

maltaway_10 reasons love malta

Perché un pensionato Italiano dovrebbe venire a Malta con la sua Pensione? 10 buoni motivi:

  1. Risparmio sulle tasse che può essere rilevante sino a diventare elevatissimo per le pensioni più alte
  2. Clima fantastico e ricchezza storica, artistica e culturale e costo della vita più basso
  3. Vicinanza con l’Italia e i propri interessi e legami famigliari con al massimo 90 minuti di volo al prezzo di una cena in pizzeria
  4. Sanità e assistenza con ospedali e centri per anziani all’avanguardia in Europa
  5. Sicurezza elevatissima e delinquenza praticamente inesistente, con un sistema bancario solido e sicuro
  6. Quasi tutti capiscono e parlano Italiano e un offerta di corsi di inglese per la terza età che consente di raccogliere nuovi stimoli e conoscere gente nuova
  7. Mezzi di trasporto nuovi ed efficienti che ti consentono di vivere, se vuoi, senza automobile
  8. Se compri casa, proteggi il tuo patrimonio, non avrai tasse di successione e lascerai un bellissimo regalo ai tuoi figli e nipoti
  9. Qualità della vita elevata per il sole , il mare, la comunità internazionale e una vita più semplice senza le 1000 complicazioni burocratiche del belpaese
  10. Malta è in Europa e adotta l’Euro, le norme e i regolamenti comunitari non consentono all’Italia di legiferare per un eventuale blocco la portabilità delle pensioni che invece può valere per i paesi extra-UE

E fa 10… la lode la lascerei a MALTAway che ha le competenze, le risorse e l’esperienza per la corretta consulenza e assistenza per la vostra relocation, coprendo a 360° ogni vostra necessità, con riferimento a tutto ciò che vi serve sapere e fare sia in Italia sia a Malta per realizzare un progetto per chi vuole girare le pagine sino alla fine del libro

e se ti serve dell’altro puoi contattarci oppure digitare nella parte alta a destra del sito la parola pensione e troverai quello che abbiamo condiviso con  tutti  su questo argomento

A Malta compra-vendita di immobili a burocrazia zero, un nuovo modello per identificare il valore degli immobili a protezione delle persone corrette e a danno dei truffatori

A Malta compra-vendita di immobili a burocrazia zero, un nuovo modello per identificare il valore degli immobili a protezione delle persone corrette e a danno dei truffatori

Entro 12 mesi verrà definito uno strumento tecnico-legislativo, basato su criteri scientifici e quantitativi, in grado di definire oggettivamente il valore di un immobile in base alla superficie, la località, la tipologia dell’immobile, la vista.

Questo consente ti tagliare drasticamente le attività di controllo pubblico e quindi una inutile e costosa burocrazia, salvaguardando la trasparenza e colpendo l’imbroglio.

Questo è il modo migliore per sostenere il mercato immobiliare con oggettività, certezza, trasparenza, fiducia, i valori per lo sviluppo civile ed economico.

A Malta con MALTAway, business alla luce del sole, per essere un cittadino in un paese civile

Cerca il tuo immobile con CASA MALTA

http://www.maltatoday.com.mt/lifestyle/property/46069/government_architect_to_evaluate_property_only_on_suspicion_of_abuse#.VGL6kfmG-So

cerca_immobile_casa_malta

Con MALTAway a Malta per investire nell’immobiliare e trasformare i tuoi assets in un flusso di reddito con AIRBNB

Con MALTAway a Malta per investire nell’immobiliare e trasformare i tuoi assets in un flusso di reddito con AIRBNB

Trova la tua CASA MALTA

A Malta ZERO tassazione sulla proprietà immobiliare, ZERO tassa rifiuti, ZERO tassa di successione, domanda di affitto in costante crescita sia per il breve termine (vacanze e turismo) sia per il lungo termine (flussi migratori qualificati).

MALTAway è business alla luce del sole, fai un passo con noi nell’economia del futuro e vieni a investire, vivere e lavorare a Malta  anche usando il modello della sharing economy con AIRBNB

https://albertobalatti.wordpress.com/2014/11/04/airbnb-way-and-maltaway-the-biggest-asset-is-not-a-house-its-not-a-car-its-peoples-time-its-like-a-21st-century-job-tom-friedman-talks-about-how-in-the-future/

maltaway_malta_residenza

Mercati immobiliari nel mondo in bolla, o ancora in bolla (vedi Sud Europa)…. tutto dipende dalla Location…..perchè MALTA può essere un’eccezione

Mercati immobiliari nel mondo in bolla, o ancora in bolla (vedi Sud Europa)…. tutto dipende dalla Location…..perchè MALTA può essere un’eccezione

maltaway_balattiboardmember_skilled_expatriates

Splendida guida interattiva dell’Economist sui mercati immobiliari globali

Prezzi delle case alle stelle….per 18 delle 23 economie prese in considerazione (Malta non è presente, piccola e per ora lontana dai titoli di giornale ma non dai target degli investitori più smart)

Situazioni di debolezza continua dei prezzi in Europa del Sud, Spagna, Francia e Italia e in contrasto mercati surriscaldati nelle capitali Nord Europee, UK e Svezia.

Due sono i criteri con cui valutare se un mercato è ancora in bolla (troppo caro) o in bolla ci sta entrando e quindi presenta dei prezzi insostenibili:

  • Primo se è abbordabile, conveniente, la misura è il rapporto tra PREZZO e REDDITO NETTO personale
  • Secondo se l’investimento ha una solida base finanziaria, la misura è il rapporto tra PREZZO e RENDIMENTO.

Quando questi valori sono sopra le medie storiche, l’immobile e sopravalutato, quando sotto è sottovalutato

Malta è una nazione e un mercato piccolo, per il momento ancora lontana dalla mente e immaginazione delle folle, con prezzi medi relativamente ancora convenienti rispetto agli altri mercati

Il fattore dimensionale, limita l’offerta per definizione, in forte contrasto con una domanda esplosiva nel medio termine dovuta a 3 fattori principali:

  • il significativo numero di grandi progetti internazionali di investimento e infrastrutture a MALTA e GOZO
  • la crescente domanda da parte del mercato estero, sia individui sia imprese, nella ricerca di immobili residenziali e commerciali per vivere, lavorare, fare business, investire e passare le vacanze….solo per citarne alcuni
  • una costante crescita della domanda da parte del mercato locale Maltese, dovuta al miglioramento del potere di acquisto e alla chiara scelta di destinare le proprie risorse all’investimento immobiliare, un asset considerato privilegiato per essere sostanzialmente tax-free e con un’alta aspettativa di costanti flussi di cassa derivanti dagli affitti sia di breve sia di lungo termine

http://maltaway.wordpress.com/malta-mercato-immobiliare/

http://www.economist.com/blogs/dailychart/2011/11/global-house-prices?fsrc=nlw|newe|2-09-2014|5356c450899249e1ccb3081a|

http://www.economist.com/news/finance-and-economics/21614165-house-prices-europe-are-losing-touch-reality-again-deflating-bubbles

https://albertobalatti.wordpress.com/2014/09/02/bubbles-in-worlds-housing-markets-it-depends-on-location-location-location-is-malta-an-exception/

maltaway_balattiboardmember_housepriceindex_economist_sep2014

Dove vanno i pensionati? Da MALTA al Canada ecco dove passare gli anni della pensione lontano dall’Italia. Ed ecco perchè MALTA sarà la meta più “ambita”

From Hondoq

Dove vanno i pensionati? Da MALTA al Canada ecco dove passare gli anni della pensione lontano dall’Italia. Ed ecco perchè MALTA sarà la meta più “ambita” dove prendere la residenza e fare un investimento immobiliare

http://maltaway.wordpress.com/2014/09/01/maltaway-per-i-pensionati-italiani-svizzeri-malta-e-la-destinazione-numero-uno/

Quali sono state le mete più “ambite” e quelle più ricorrenti per trascorrere la vecchiaia, registrate dall’Inps nel 2013

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-04-01/ma-dove-vanno-pensionati-malta-204554.shtml?uuid=ABROUa7&nmll=2707#navigation

Il tuo IMMOBILE per la tua PENSIONE con CASA MALTA

cerca_immobile_casa_malta

 

MALTAway, a supporto del progetto Malta la Singapore del Mediterraneo, ancor più attrattivo essere residente se sei un individuo ad alta intensità di patrimonio e reddito. Nuovo programma per attrarre gli High Net Worth Individuals

HNWI residence malta

MALTAway, a supporto del progetto Malta la Singapore del Mediterraneo, ancor più attrattivo essere residente se sei un individuo ad alta intensità di patrimonio e reddito. Nuovo programma per attrarre gli High Net Worth Individuals

Nel 2014 lo schema è stato modificato per renderlo ancor più attrattivo

Le soglie di acquisto immobile, affitto e tassazione minima sono state abbassate per rendere lo schema ancor più attrattivo:

http://www.maltaway.com/high-net-worth-individuals-residence-malta/

  • valore acquisto immobile: ridotto da €400.000 a €275.000 e a €220.000 se l’immobile si trova nel Sud di Malta o a Gozo
  • soglia affitto immobile. ridotta da €20.000 a €9.600 per affitti a Malta  e €8,750 a Gozo o nel Sud di Malta
  • tassazione minima redditi esteri: ridotta da €25.000 a €15.000
  • cancellato ogni obbligo di acquisto bond
  • costi amministrativi ridotti sino a € 5.500

 

maltaway malta tigne

Nel settembre del 2011 è stato introdotto dal governo maltese un nuovo regime di residenza, che riconosce uno status fiscale speciale agli individui di valore netto elevato. Denominato come il “High Net Worth Individual Residency Scheme”, dà al suo titolare il diritto di pagare le tasse a un tasso vantaggioso del 15% sui redditi esteri, con la possibilità di richiedere l’esenzione dalla doppia tassazione, ma con un pagamento minimo.

CITTADINI DELL’UE, SEE E SVIZZERA

Immobili

I candidati devono possedere immobili a Malta. Tale “proprietà immobiliare qualificante” deve essere stata acquistata dopo il 14 settembre 2011 per un valore non inferiore a €400.000 e deve essere utilizzata dal richiedente, e dagli eventuali membri accompagnatori a carico, come dimora abituale.

In alternativa, il richiedente può scegliere di affittare una proprietà a Malta per un minimo di €20.000 l’anno.

Risorse finanziarie e assicurazione Il richiedente deve inoltre avere risorse stabili e regolari sufficienti per mantenere se stesso/stessa, e tutte le persone a carico che lo accompagnano. Perciò i richiedenti devono essere economicamente autosufficienti e sia il richiedente sia gli eventuali accompagnatori a carico, devono avere un’adeguata assicurazione sanitaria con copertura sul territorio dell’UE. L’individuo deve superare un “test di onorabilità e professionalità” al fine di ottenere un permesso conforme al presente regime.

Trattamento fiscale

Al titolare del permesso è concesso lo status fiscale speciale con il diritto di pagare le tasse a un tasso vantaggioso del 15% sul reddito di fonte estera percepito a Malta insieme alla possibilità di chiedere l’esenzione dalla doppia tassazione. Questa è soggetta a una tassa annuale minima di €20.000 e di €2.500 per ogni accompagnatore a carico dopo la richiesta di un qualsiasi esonero dalla doppia tassazione applicabile.

Gli altri proventi imponibili del beneficiario (e quelli del coniuge) che non sono tassati all’aliquota speciale del 15% saranno tassati al 35%. Il beneficiario del presente regime e il suo coniuge non possono optare per un calcolo separato delle imposte. Dal governo è riscossa un’unica quota d’iscrizione di €6.000. I titolari dei permessi possono inoltre esercitare un’attività economica a Malta.

ALTRI CITTADINI

Immobili

i Candidati che non sono cittadini dell’UE/SEE/Svizzera sono tenuti a possedere o affittare un immobile a Malta. Tale “proprietà immobiliare qualificante” deve essere stata acquistata dopo il 14 settembre 2011 per un valore minimo di €400.000 e deve essere utilizzata dal richiedente e dagli eventuali accompagnatori a carico come dimora abituale. In alternativa, il richiedente può scegliere di affittare una proprietà a Malta per un minimo di €20.000 l’anno.

Risorse finanziarie e assicurazione

Il richiedente non deve essere già un beneficiario dei regolamenti del regime di residenza o dei regolamenti per gli individui molto qualificati.

Come nel caso dei cittadini di UE/SEE/Svizzera, il richiedente deve avere risorse stabili e regolari sufficienti per mantenere se stesso/se stessa, così come tutti gli eventuali accompagnatori a carico, oltre ad avere un’adeguata assicurazione sanitaria per se stesso e per tutte le persone alle quali è affidato il servizio di accompagnamento a carico, con copertura sul territorio dell’UE.

L’individuo deve superare un “test di onorabilità e professionalità” al fine di ottenere un permesso conforme al presente regime.

Trattamento fiscale

Ai redditi esteri rimessi a Malta è applicata un’aliquota del 15% con la possibilità di richiedere l’esonero dalla doppia tassazione. La tassa minima annua ammonta a €25.000 con l’aggiunta di €5.000 per ogni accompagnatore a carico, dalla data di richiesta di un qualsiasi esonero dalla doppia tassazione.

Successivi proventi imponibili del beneficiario (e quelli del coniuge) che non sono tassati all’aliquota speciale di 15% saranno tassati al 35%. Il beneficiario del presente regime e il suo coniuge non potranno optare per un calcolo separato delle imposte.

Dal governo è riscossa un’unica quota d’iscrizione di €6.000.

INGRESSO E SOGGIORNO A MALTA

I cittadini non EU/SEE/Svizzera ai quali si applica il regime “High Net Worth Individuals Residency” hanno due opzioni riguardo al loro ingresso e soggiorno a Malta. La prima prevede l’applicazione di un visto per entrare e soggiornare a Malta, che deve essere rinnovato periodicamente o, in alternativa, si può scegliere di presentare domanda per un contratto di qualifica.

Un contratto di qualifica è un accordo che è stipulato tra il governo di Malta e il richiedente in base al quale quest’ultimo elargisce al Governo di Malta una somma di €500.000 e €150.000 per ogni accompagnatore a carico (“Cauzione”) che il governo di Malta detiene a titolo di deposito volontario gratuito.

La cauzione sarà restituita al richiedente se lo stesso dichiara e dimostra al governo di Malta che egli/ella ha rinunciato allo status fiscale speciale concesso ai sensi delle leggi per gli High Net Worth Individuals, prima della scadenza di quattro anni dalla data del contratto restrittivo.

D’altra parte, se il richiedente intende diventare o è diventato un residente a lungo termine prima della scadenza di quattro anni dalla data in cui ha richiesto lo status fiscale speciale ai sensi delle leggi per gli High Net Worth Individuals, egli/ella perderà tutti i diritti sulla cauzione. Qualora un richiedente fosse un residente a lungo termine, il contratto di qualificazione indicherà che la cauzione pari all’intero deposito sarà immediatamente confiscata a favore del governo di Malta.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda di status fiscale speciale ai sensi del Regolamento HNWI può essere presentata al Commissario delle Tasse attraverso una persona che si qualifica come mandatario registrato autorizzato, registrato come tale con il Commissario delle Tasse ai sensi delle leggi per i HNWI.

ESONERO DALLA DOPPIA TASSAZIONE

Ai residenti a Malta è garantita la tutela da accordi sulla doppia tassazione, che assicurano che l’imposta non sia mai pagata due volte sullo stesso reddito in paesi differenti. Malta ha una vasta rete di trattati di doppia tassazione e ove non vi è un trattato sulla doppia tassazione, un’altra forma di doppia tassazione prevista dalla normativa nazionale, vale a dire un esonero unilaterale, raggiunge in gran parte lo stesso risultato.

SUPER BOLLA BOND! La vera alternativa sono beni reali, come un immobilie in un mercato in crescita come a MALTA

SUPER BOLLA BOND! La vera alternativa sono beni reali, come un immobile in un mercato in crescita come a MALTA

Un investimento praticamente a zero spese e zero tasse, che può produrre un ritorno da soli affitti del 4-8%

Guardate cosa vi rende investire nei debiti degli affamati paesi Europei

Attenti alle obbligazioni bancarie che dal 2016 (per diversi cambiamenti normativi) per i bond senior “unsecured” di banche in difficoltà non avranno più paracadute nel caso di autosalvataggio o bail-in

Per non parlare delle emissioni Corporate, un vero affare….per chi le emette

Contattaci per trovare il tuo immobile ideale per vivere, investire, affittare….

http://casamalta.wordpress.com/2014/08/18/casa-malta-dove-investire-in-europa-a-malta-il-mercato-immobiliare-e-conveniente-con-zero-commissioni-e-tasse-di-gestione/

maltaway_europa_bond_27-08-2014